Azienda USL1 imperiese - homepageLogo PAQ per una pubblica amministrazione di qualità Azienda USL1 imperiese
20 agosto 2017 -  6:2
mappa help contatti pec e protocollo link posta aziendale
Azienda USL1 imperiese - homepage
Medici di famiglia


Scelta Revoca
Dove e quando Studio medico Visite
Prestazioni e certificati




Scelta del medico di famiglia: ciascun cittadino sceglie direttamente il proprio medico di fiducia, fra coloro che esercitano nella zona di residenza . Chi non è residente può scegliere il proprio medico di famiglia per un tempo determinato, da un minimo di tre mesi ad un massimo di un anno, rinnovabili.

Revoca del medico di famiglia: il rapporto tra medico e assistito è fondato sulla fiducia. Pertanto, ogni qualvolta venga meno tale rapporto, l'assistito può revocare la sua scelta e rivolgersi ad un altro medico. D'altra parte anche il medico può interrompere l'assistenza in caso di turbative del legame di fiducia con il paziente.
medici
Dove e quando:

  • Ventimiglia
    Via Basso, 2
    Tel. 0184 534838
    Dal lunedì al venerdì 8.00 12.30
  • Sanremo
    Corso Garibaldi, 1
    Tel. 0184 536781
    Dal lunedì al venerdì 8.00 12.30
  • Imperia
    Via Matteotti, 90
    Tel. 0183 537530
    Dal lunedì al venerdì 8.00 12.30



Studio medico: ogni medico di famiglia è tenuto ad aprire il proprio ambulatorio per cinque giorni alla settimana. L'orario di apertura dello studio è determinato autonomamente dal medico, in modo da assicurare prestazioni efficienti ed efficaci. Esso deve essere affisso all'ingresso dello studio medico.

Il Medico di famiglia svolge la propria attività:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00
  • Il restante periodo, compreso i giorni prefestivi, è coperto dal servizio (gratuito per i residenti) di Guardia Medica. In caso di assenza, il medico deve farsi sostituire da un collega.


Visite ambulatoriali e domiciliari: il medico di famiglia svolge la sua attività nello studio o a domicilio, a seconda che il paziente sia trasferibile o meno. Le visite effettuate nello studio medico, salvo i casi di urgenza, vengono, di norma, erogate dietro prenotazione. La richiesta di visita domiciliare urgente deve essere soddisfatta entro il più breve tempo possibile. Per emergenze sanitarie contattare direttamente il 118.

Ogni medico di famiglia è tenuto ad eseguire le visite domiciliari:
  • il giorno stesso, se la richiesta avviene prima delle ore 10.00
  • entro le ore 12.00 del giorno successivo alla richiesta, se questa avviene dopo le ore 10.00

Il sabato, il medico eseguirà tutte le visite domiciliari non eseguite il giorno precedente.

Visite occasionali per pazienti non residenti: i medici convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale sono tenuti a prestare la propria opera, in regime di assistenza direttamente e gratuitamente nei limiti degli obblighi contrattuali, solo nei confronti dei propri assistiti. I medici, tuttavia, prestano la loro opera in favore dei cittadini che, trovandosi eccezionalmente al di fuori del proprio comune di residenza, ricorrono alle cure del medico. In questo caso, le visite vengono compensate direttamente dall'assistito con le seguenti tariffe:
  • visita ambulatoriale: 15.00 €
  • visita domiciliare: 25.00 €

Prestazioni e certificati: la Convenzione Nazionale Unica, attualmente in vigore, definisce i tipi di intervento che vengono attuati dal medico di famiglia in prima persona. Essi riguardano tutte le prestazioni di medicina individuale (prevenzione, diagnosi e cura) che vengono erogate tenendo conto dei bisogni, delle esigenze e delle condizioni degli utenti. In particolare tali prestazioni comprendono:
  • la visita medica generale, ambulatoriale o domiciliare, anche a carattere d'urgenza, al di fuori degli orari coperti dal servizio di Guardia Medica
  • le prestazioni di particolare impegno professionale
  • la prescrizione di farmaci
  • la richiesta di visite specialistiche
  • la proposte di ricovero ospedaliero o di cure termali
  • le prestazioni di carattere certificativo e quelle medico - legali, obbligatorie per legge
  • richiesta di trasporto sanitario in ambulanza.

Per tali prestazioni il paziente non deve alcun compenso al proprio medico di famiglia.

È importante saper che il Medico di famiglia rilascia gratuitamente i seguenti certificati:
  • Certificato di malattia
  • Certificato di riammissione alle scuole materne, dell'obbligo e secondarie superiori
  • Certificato d'idoneità sportiva non agonistica per le attività sportive scolastiche, su apposita modulistica dell'autorità scolastica (D. M. 28/02/83)

Tutte le altre certificazioni sono a pagamento.

In particolare: ogni Medico di famiglia rilascia dietro pagamento i seguenti certificati:

  • Certificato di buona salute
  • Certificato di uso assicurativo
  • Certificato di guarigione degli addetti delle industrie alimentari
  • Certificato per porto d'armi
  • Richiesta di invalidità
  • Certificato INAIL
  • Certificato di idoneità sportiva

Sono, inoltre, a pagamento le visite richieste in orario di Guardia Medica.

top