Azienda USL1 imperiese - homepageLogo PAQ per una pubblica amministrazione di qualità Azienda USL1 imperiese
25 novembre 2017 -  10:21
mappa help contatti pec e protocollo link posta aziendale
Azienda USL1 imperiese - homepage

Struttura Complessa Oncologia

Dipartimento Oncologico
Direttore Dottor Lazzaro Michele Repetto
Struttura complessa Oncologia
Padiglione Castillo, Ospedale Civile "G. Borea", Via G. Borea 56, 18038 Sanremo
Tel. 0184-536946 / 0184-536405 - Fax 0184-536390
E-mail: sr.oncologia@asl1.liguria.it
Responsabile: Dott. Lazzaro Michele Repetto
Caposala: Monica Schellino

Staff

Personale medico

  • Dott. Lazzaro Michele Repetto
  • Dott. Domenico Guarneri
  • Dott. Riccardo Ratti
  • Dott.ssa Antonella Venturino
  • Dott. Giuseppe Colloca
  • Dott. Gianfranco Addamo
  • Dott.ssa Zaira Coccorullo

Personale Infermieristico

  • Monica Schellino, Caposala
  • Antonietta Di Lonardo
  • Francesca Salamone
  • Maria Luisa Mura
  • Anna Maria Bandiera
  • Silvia Cimino
  • Angela Balbo
  • Marilena Floccia

Operatori Socio-sanitari (OSS)

  • Tiziana Aloisio
  • Ombretta Paluzzi
  • Rosalba Surace

Centro Ascolto "Pe.On.I.A" - Psicologia

  • Dott.ssa Alessandra Di Liscia
  • Dott.ssa Tiziana Embriaco

Servizi e modalità d'accesso

L'Oncologia svolge attività diagnostiche, terapeutiche e palliative. La Struttura Complessa di Oncologia Medica tratta tutte le patologie tumorali dell'adulto. Da una valutazione iniziale, volta all'inquadramento clinico del singolo paziente vengono individuate le possibilità terapeutiche e le conseguenti necessità assistenziali.

Primo appuntamento o prima visita
Il primo appuntamento si fissa telefonando direttamente alla Segreteria dell'Oncologia:

dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 15 ai seguenti numeri: 0184-536946, (oppure 0184-536405 - dedicato ai medici).

Alla prima visita i pazienti devono presentare tutta la documentazione clinica in loro possesso (esame istologico, radiografie, esami di laboratorio ecc.) e richiesta di visita specialistica oncologica redatta dal curante. Inoltre, si raccomanda di trascrivere il nome di tutti i farmaci che vengono regolarmente assunti anche per patologie collaterali (quali diabete, ipertensione, etc).

La prima visita ha una durata di un'ora e prevede, oltre alla valutazione della condizioni cliniche generali, la valutazione del caso clinico in base alla diagnosi istologica ed allo stadio di malattia. Questi parametri determineranno il piano terapeutico e/o il programma di controlli periodici (follow-up). Al termine della visita verrà fissato l'appuntamento successivo e rilasciata relazione clinica per il medico curante.

In caso di ricovero ospedaliero presso altre strutture dell'ASL1, la prima visita viene direttamente prenotata dal reparto di ricovero e, prima della dimissione, l'appuntamento verrà comunicato per iscritto (generalmente nella lettera di dimissione) al paziente.

Controlli successivi alla prima visita o follow-up
Gli obiettivi di queste visite sono:

  • verificare la risposta clinica ai trattamenti antitumorali
  • il monitoraggio clinico-strumentale periodico.

Al controllo occorre presentarsi con la richiesta di visita oncologica (seconda visita oncologica) e con gli esami richiesti al momento della visita precedente. Al termine della visita verranno comunicati gli eventuali controlli clinici e/o strumentali da effettuare e saranno rilasciate la richiesta per la visita successiva e la relazione clinica per il medico curante.

L'appuntamento viene fissato presentando la richiesta di visita oncologica (seconda visita oncologica) rilasciata dal medico curante e/o dal medico specialista, agli sportelli di accettazione CUPA dei tre stabilimenti ospedalieri.

Day hospital
Il Day Hospital è dotato di 10 posti letto e tre poltrone. L'attività si svolge dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 14.30 e comprende

  • terapie oncologiche comprese le nuove terapie biologiche e immunologiche
  • terapie di supporto e terapia antalgica.

Per permettere l'esecuzione di più terapie al giorno per ogni letto, al paziente verrà dato appuntamento che specifica il giorno e l'ora. Presentarsi all'orario prestabilito diminuisce il tempo di attesa. Ad ogni accesso presso il Day Hospital verrà eseguito un controllo sia medico che infermieristico atto a verificare le eventuali tossicità legate al trattamento.

Punto Ascolto Pe.On.I.A
Il punto ascolto è dedicato alle informazioni, all'orientamento alla rete dei servizi sanitari e sociali (rilevazioni dei bisogni assistenziali) e al supporto psicologico.

L'appuntamento per colloquio psicologico potrà essere concordato con il personale dell'oncologia o con l'operatore del Punto Ascolto.

Patologie oncologiche
Sono conosciute almeno un centinaio di malattie neoplastiche ognuna delle quali con una propria storia naturale. Dal punto di vista clinico si tratta di malattie molto eterogenee, differenti per cause, quadro clinico, risposta ai trattamenti e prognosi. Il termine "cancro" è generico, anche se rappresenta una malattia genetica a livello cellulare.
Anche se può essere interessata qualsiasi età, le patologie neoplastiche sono più frequenti nell'età avanzata. Infatti, più del 50% delle neoplasie viene diagnosticata in soggetti con età superiore ai 65 anni.
Nel mondo occidentale, si rivela una crescente incidenza della patologia tumorale. Questo dato è principalmente dovuto ad un fenomeno positivo: la riduzione della mortalità generale associata al benessere economico e ai progressi della medicina che ha condotto, nell'ultimo secolo, ad un aumento notevole della vita media. Se l'allungarsi della vita ha determinato un incremento dell'incidenza della patologia tumorale, contemporaneamente vi è stato un netto miglioramento della sopravvivenza: infatti si osserva una sopravvivenza complessiva superiore al 50% per tutte le forme neoplastiche. Tale percentuale è destinata ad aumentare ulteriormente nei prossimi anni alla luce delle migliorate conoscenze della biologia dei tumori e con l'utilizzo di nuovi trattamenti con meccanismo d'azione sempre più selettivo.

top