Azienda USL1 imperiese - homepageLogo PAQ per una pubblica amministrazione di qualità Azienda USL1 imperiese
24 novembre 2017 -  19:40
mappa help contatti pec e protocollo link posta aziendale
Azienda USL1 imperiese - homepage
Struttura Complessa Disabilità Adulti

Staff
Sig. ra Nadia Balestra
Dott.ssa Anna Ricelli

Recapiti utili al cittadino
Dal lunedì al venerdi dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Tel: 0183.537545, 0184.534954
Fax: 0183537553

La Struttura Complessa Disabilità Adulti, è una struttura dedicata esclusivamente alla disabilità, nella fascia di età compresa tra i 18 ed i 64 anni, il cui obiettivo è dare risposta concreta e specifica alle ampie e vaste tematiche dei disabili, operando su tutto il territorio della provincia di Imperia, in modo da poter offrire un chiaro e nitido riferimento non solo a chi è colpito da gravi patologie, ma anche ai loro familiari.
La struttura si fa quindi garante del processo di prevenzione, cura, riabilitazione ed integrazione del cittadino assistito Disabile, attraverso la seguente organizzazione Dipartimentale: la struttura è posta al centro di una rete di servizi rivolti alle persone disabili ed ai loro famigliari, rete che vede tra i suoi nodi, i medici di medicina generale ed i medici ospedalieri, le strutture residenziali, semi-residenziali ed ambulatoriali presenti in Provincia, Regione e fuori Regione, le strutture dell'ASL 1 Imperiese e quelle ad essa accreditate, che erogano prestazioni domiciliari a coloro che hanno patologie, causa di disabilità temporanea o permanente, come alcune malattie degenerative (ad esempio: distrofia muscolare, sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica).

La rete di competenze descritta, mira ad agevolare i bisogni dei bisabili e dei loro famigliari sia all'interno dell'ASL 1 Imperiese, per le diverse prestazioni a cui dovranno accedere (visite specialistiche, ricoveri ordinari ed in day hospital), che in integrazione con le zone sociali e le associazioni di cittadinanza tutelanti i disabili .
I percorsi di accesso al servizio, di cura e di riabilitazione, sono stati condivisi con le associazioni di tutela, la direzione sanitaria di presidio unico ospedaliero, il servizio di assistenza domiciliare integrata, i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta, i servizi sociosanitari dei Comuni, al fine di poter orientare, informare il cittadino ed attivare, in tempi brevi, l'Unità Operativa Disabili per la presa in carico del caso.

Prestazioni cliniche e diagnostiche
Attivazione di progetti individualizzati al fine di, contrastare o rimuovere le cause di disagio ed esclusione sociale, offrire garanzia di opportunità familiari e personali per eliminare o ridurre condizioni di bisogno e di difficoltà che limitano di fatto il pieno sviluppo della persona e la migliore partecipazione alla vita sociale e di relazione.
Attivazione dell'Unità di Valutazione Multidisciplinare per elaborare il piano individualizzato di assistenza come previsto dalla L.R. 12 del 16 maggio 2006.

Servizi e modalità di accesso
La Struttura Complessa Disabili garantisce un "Punto di Accoglienza Disabili" che dalle 9.00 alle 13.00 dal lunedì al venerdì attraverso i seguenti recapiti telefonici 0183.537545, 0184.534955, funziona come sportello della Disabilità presso i Distretti Sanitari di Imperia e Ventimiglia per le seguenti attività:

  • richieste di presa in carico da parte dell'interessato o dei familiari,
  • richieste di presa in carico da parte Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta;
  • richieste di partecipazione ad Unità di Valutazione Multidisciplinare ed alla contestuale redazione del Piano Individualizzato di Assistenza previsto dalla Legge Regionale 12 del 16 Maggio 2006;
  • gestione delle problematiche relative ai disabili degenti presso gli stabilimenti ospedalieri;
  • gestione delle problematiche degli assistiti inseriti in strutture residenziali e semiresidenziali;
  • gestione delle problematiche degli assistiti disabili in trattamento ambulatoriale e residenziale e dei tempi di attesa per prestazioni sanitarie e/o specialistiche;
  • segnalazioni da parte delle Forze dell'Ordine

Il "Punto Accoglienza Disabili" funziona anche come retrosportello della disabilità, agli sportelli unici distrettuali, sia front office che back office ed i Cup, che potranno segnalare immediatamente eventuali casi per la presa in carico.

La presa in carico del disabile prevede da parte della struttura complessa:
  • una prima visita filtro (anche al domicilio in base alle singole caratteristiche del caso) entro 48 ore dalla segnalazione, con definizione con l'utente od il rappresentante legale (familiare, tutore) del "Contratto di presa in carico", dove vengono definiti tempi e modi dell'intervento.
  • i casi presi in carico, che necessitano di una maggiore valutazione o i casi in cui necessitano l'inserimento in strutture accreditate, la loro valutazione avviene attraverso il "Gruppo Valutazione Disabilità" composto da:
    • direttore unità operativa disabili
    • medici specialisti (a seconda delle caratteristiche cliniche del caso)
    • psicologo unità operativa disabili
    • coordinatore amministrativo unità operativa disabili
    • referente zona sociale competente
    • medico di medicina generale o pediatra libera scelta

Ricovero
Le necessità di accesso ai disabili alle prestazioni ospedaliere nei diversi regimi di ricovero, sono regolamentate da specifici percorsi facilitanti per i disabili, condivisi tra la Direzione degli ospedali e la Struttura Disabilità Adulti

La cittadinanza può rivolgersi, oltre che al "Punto di Accoglienza Disabili", anche agli Sportelli Unici dei tre Distretti Sanitari:

  • Ventimiglia - Via Basso 2 - Tel. 0184.534838
  • Sanremo - Via Manzoni 39 - Tel. 0184.536784
  • Imperia - Viale Matteotti 90 - Tel. 0184.537504