Azienda USL1 imperiese - homepageOttobre mese rosa della prevenzione
22 ottobre 2017 -  3:8
mappa help contatti pec e protocollo link posta aziendale
Azienda USL1 imperiese - homepage


Introduzione: Comunicazione


La comunicazione è ormai riconosciuta come l'elemento indispensabile nei processi di riforma e cambiamento delle amministrazioni pubbliche. È diventata la via per migliorare il rapporto con la cittadinanza; lo strumento di trasparenza e diritto all'informazione, di partecipazione democratica, di efficacia organizzativa.

Da un modello basato sulla rigida unidirezionalità dell'informazione, si è passati ad un processo di comunicazione bidirezionale, dove l'arte del saper ascoltare la voce del cittadino è diventato uno dei principali strumenti per una comunicazione efficace. Anche l'ASL 1 Imperiese, attraverso l'Area Comunicazione e Relazioni con il Pubblico ha progressivamente modificato e sviluppato un nuovo modello di comunicazione al suo interno, basato sulle parole chiave del nuovo rapporto della Pubblica amministrazione con il cittadino: partecipazione, accesso, informazione, trasparenza, tutela.

Come è possibile leggere più approfonditamente nel Piano di Comunicazione aziendale (.pdf 351 kb) che l'ASL 1 ha redatto per la prima volta nel 2004, l'azienda ha stabilito la propria strategia di comunicazione all'interno ed all'esterno dell'organizzazione, improntata sulla coerenza e sulla consistenza delle iniziative.

L'approccio scelto supera il tradizionale dualismo tra comunicazione interna ed esterna e sposta l'attenzione su concetto di comunicazione integrata per giungere ad un livello ancora successivo che è quello costituito dalla comunicazione organizzativa.
Distinguere tra comunicazione interna ed esterna risulta sempre più complicato. È crescente la difficoltà di mantenere separati i canali e l'influenza della comunicazioni interne ed esterne. Si registrano continui travasi di informazioni.

Quando il termine comunicazione si accompagna all'aggettivo "integrata" vuole sottolineare la necessità che qualsiasi azione di comunicazione debba essere pianificata e realizzata partendo da un punto di vista unitario e complessivo della comunicazione.
Ma una soluzione ancora più innovativa rispetto alla comunicazione integrata, è quella attualmente definita come comunicazione organizzativa. Ciò che differenzia questo approccio è il punto di vista con cui si individua il ruolo della comunicazione: non si parla solamente di coordinamento ed integrazione degli obiettivi di comunicazione, in vista degli scopi finali dell'azienda.

La comunicazione organizzativa è insieme dei processi di creazione e scambio di messaggi e di informazioni all'interno delle reti di relazioni che costituiscono l'ossatura dell'organizzazione. Essa coinvolge i soggetti interni, i collaboratori interno-esterni e tutti i soggetti esterni in qualche modo interessati o in contatto con l'ASL.

La comunicazione pertanto si coniuga con diverse altre dimensioni dell'organizzazione:
  • la comunicazione ed il marketing interno: per sua natura il marketing interno vive in simbiosi con l'attività di comunicazione per sua la capacità di adattare continuativamente l'organizzazione alle persone e le persone alle sfide di un ambiente sempre più complesso ed articolato. Due sono le dimensioni maggiormente legate alla comunicazione: la cultura dell'ascolto e la ricerca costante del feedback (informazione di ritorno)
  • la comunicazione e la qualità: la comunicazione è una delle componenti fondamentali della qualità: sia come supporto, che come strumento per l'attuazione delle sue componenti. Ma è anche vero che la qualità è una componente essenziale della comunicazione: sempre più diffusa è la convinzione che esista una equazione tra qualità della comunicazione=qualità della prestazione
  • la comunicazione nella prevenzione, promozione ed educazione alla salute: con tutte le attività legate alla promozione ed educazione della salute dove il coinvolgimento e la partecipazione del cittadino sono elementi fondamentali. Come precisato nel Glossario dell'OMS, l'educazione alla salute comprende tutte le occasioni di comunicazione disegnate per migliorare le conoscenze e per sviluppare capacità nella vita in modo da contribuire alla salute individuale e collettiva. Il coinvolgimento del cittadino in un processo che punti a rafforzare la sua autonomia decisionale deve basarsi su campagne di comunicazione mirate ed efficaci, in grado di orienarlo verso il cambiamento di stili di vita non salutari
  • la comunicazione ed il progetto di Information e Communication Tecnology (ICT): come per molte aziende della Pubblica Amministrazione, il progetto ICT dell'ASL 1 Imperiese costituisce anche una importante occasione per migliorare il sistema della comunicazione organizzativa aziendale. Le nuove tecnologie informatiche possono contribuire ad aumentare fortemente l'efficienza, l'efficacia e la qualità delle relazioni all'interno, all'esterno e trasversalmente nell'organizzazione aziendale.

top