Azienda USL1 imperiese - homepageLogo PAQ per una pubblica amministrazione di qualità Azienda USL1 imperiese
19 luglio 2018 -  11:43
mappa help contatti pec e protocollo link posta aziendale
Azienda USL1 imperiese - homepage
22/03/2018 - Secondo step del "Progetto nuovo CUP": a partire dalle 18 del 23 marzo passaggio alla nuova piattaforma informatica. Tutte le informazioni sugli interventi in programma.

A seguito dell'aggiornamento della piattaforma informatica, lunedì 26 marzo il servizio CUP sarà erogato in forma graduale:

  • nelle prime ore di servizio saranno attive solo le postazioni di accesso diretto ai laboratori e le attività di prenotazione allo sportello
  • a partire dalle ore 11, verrà riattivato il Call Center
  • a partire dalle ore 15, sarà possibile prenotare presso studi medici, farmacie e postazioni interne agli ambulatori.

23 marzo 2018 - Comunicato stampa (Fonte: Regione Liguria)

Sanità: Cup Liguria, tutto pronto per il big-bang del sistema, parte oggi alle 18 la rivoluzione tecnologica per il passaggio alla piattaforma unica.

GENOVA. È tutto pronto per il big-bang che trasformerà il sistema Cup della Liguria con il passaggio alla piattaforma informatica unica. Le operazioni inizieranno oggi pomeriggio alle 18: durante il fine settimana, quando il Cup è abitualmente chiuso al pubblico, i tecnici di Alisa e Liguria Digitale effettueranno uno spettacolare e complesso intervento sul sistema informatico, con l’adozione di misure indispensabili per garantire il successo di questa rivoluzione tecnologica. Si tratta di un intervento di potenziamento e ammodernamento, indispensabile per l’implementazione in sicurezza di un sistema di prenotazione che era stato pensato 20 anni fa e oggi obsoleto.

La nuova piattaforma, più moderna, sicura, efficiente e performante, consentirà ai cittadini di prenotare con facilità visite ed esami in tutta la Liguria, grazie alla progressiva condivisione delle agende, anche da parte del privato convenzionato.

Durante tutta la procedura i tecnici effettueranno costanti e rigorose azioni di verifica: inizieranno oggi alle 18 e proseguiranno per l’intera giornata (e nottata) di domani, sabato 24, e domenica 25 marzo, fino all’alba di lunedì 26.

Da lunedì prossimo il servizio sarà nuovamente erogato ai cittadini, con il progressivo ri-allineamento dei diversi punti di prenotazione, a partire dagli sportelli Cup, operativi dalle prime ore della mattinata, fino al Numero verde Unico e, dal primo pomeriggio anche le farmacie, gli studi medici e le postazioni interne agli ambulatori.
Se tutto andrà come Regione, Alisa e Liguria Digitale auspicano, il nuovo sistema sarà a regime entro le 16.


16 marzo 2018 - Comunicato stampa (Fonte: Regione Liguria)

Sanità: Regione Liguria, conto alla rovescia per il passaggio alla nuova piattaforma informatica del Cup, secondo step del "Progetto nuovo Cup". Vicepresidente Viale, "Si innova sistema che era in uso da 20 anni. Piattaforma unica è cambiamento epocale".

GENOVA. Conto alla rovescia per il passaggio alla nuova piattaforma informatica del Cup della Liguria, il secondo step del "Progetto nuovo Cup": tra il 24 e il 26 marzo verrà abbandonato l’attuale sistema, progettato 20 anni fa e ormai obsoleto per procedere con un indispensabile ammodernamento tecnologico.

"Si tratta di una profonda innovazione, di un cambiamento epocale che, progressivamente, implementerà e ottimizzerà la condivisione delle agende da parte di tutte le Asl e aziende ospedaliere del territorio ligure per consolidare il Cup unico 'regionale'. In una logica di trasparenza nei confronti dei cittadini, abbiamo deciso comunicare questo passaggio con largo anticipo, anche in relazione a possibili disagi o inconvenienti che potrebbero verificarsi nella mattina di lunedì 27. L’obiettivo, che stiamo raggiungendo, è offrire ai cittadini un servizio più semplice, più veloce e più efficiente, in grado di garantire libertà di accesso e anche di determinare, in prospettiva, un abbattimento delle liste d’attesa, grazie alla possibilità di effettuare le prenotazioni su tutte le strutture del nostro territorio".

L’intervento sul sistema informatico sarà affrontato con il massimo rigore e nel rispetto dell’impatto sulla popolazione: verrà adottata una serie accorgimenti tecnologici, organizzativi e di comunicazione per gestire eventuali disservizi. Il sistema sarà inoltre sottoposto a verifiche costanti durante la procedura di installazione e sono previste procedure di 'recovery' del sistema precedente, nel caso dovessero emergere problemi tali da impedire la riapertura del servizio. Le operazioni tecniche necessarie alla migrazione inizieranno alle 18 di venerdì 23 marzo, con il trasferimento delle base dati delle Asl e con la contestuale interruzione di tutte le attività connesse all'utilizzo del sistema Cup e dei sistemi ad esso integrati. Tali operazioni verranno effettuate dalle strutture di Liguria Digitale per l’intera giornata di sabato 24 marzo e proseguiranno per l'intera giornata di domenica 25 con specifici test, in collaborazione con le strutture tecniche di tutte le Asl e di Alisa. Il personale delle strutture tecniche e di servizio di Liguria Digitale sarà operativo dalle prime ore di lunedì 26 marzo e provvederà a effettuare operazioni di monitoraggio volte a verificare il funzionamento del sistema prima della riapertura del servizio Cup. Gli operatori di sportello inizieranno quindi a svolgere la normale attività e, se tutto procederà come previsto nella fase allo sportello, saranno progressivamente attivati gli altri canali di prenotazione (Call Center, farmacie, specialisti delle Aziende ed MMG) fino a pieno regime.

Per quanto riguarda i pagamenti, già oggi il cittadino che abbia prenotato una prestazione in una Asl diversa dalla propria può utilizzare l’intera rete di quell’Asl (sportelli, farmacie, punti gialli) oppure può procedere on line con il sistema TicketWeb, con un semplice colpo di mouse, comodamente dall'ufficio o da casa.

Com’era il CUP nel 2016

Ogni azienda sanitaria aveva il proprio Centro di prenotazioni, con sistemi non omogenei, non trasparenti e addirittura numeri di call center differenti. Il 15% delle prestazioni prenotate non veniva utilizzato dagli assistiti e un cittadino su due non utilizzava il sistema Cup per ottenere le prestazioni. In sostanza, il sistema era tecnologicamente inaffidabile, estremamente parziale nell'offerta di prestazioni, complicato per il cittadino e carente sotto il profilo della libertà di scelta.

2017

È stato avviato un complesso lavoro che ha coinvolto Alisa, le Asl, gli enti ospedalieri e Liguria Digitale e ha riguardato sia le infrastrutture tecnologiche sia la rete dell’accesso: il primo step del "Progetto nuovo Cup" è stata l'attivazione, dal 1° giugno 2017, del Numero Verde unico regionale 800 098 543, gratuito anche da cellulare, in sostituzione dei numeri delle singole Asl compresa la Asl4, l’uniformazione degli orari e delle informazioni a livello regionale, l’aumento dei punti di prenotazione in farmacia. Altri interventi hanno poi riguardato la gestione dell’offerta, ad esempio con l’inserimento di prestazioni che non erano comprese nel Cup regionale, l’inserimento a Cup regionale di istituti privati convenzionati in tutta la Liguria e la possibilità di pagamento con la app Ticket Web. Nel contempo sono stati sottoscritti accordi con i Medici di Medicina Generale e con le farmacie per potenziare e facilitare prenotazioni e pagamenti.