centralino unico 0184 5361112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Tutte le informazioni sulla riorganizzazione dei servizi e dei reparti all'interno delle strutture ospedaliere

Ospedale di Sanremo

Dal 15 maggio, l’ospedale di Sanremo è dotato di un’area di degenza pulita. La riattivazione del Pronto Soccorso è garantita da percorsi separati per pazienti Covid e no Covid anche mediante l’azione di filtro offerta dalla tenda pre-triage.

L’evoluzione del quadro epidemiologico e l’aumento della circolazione dei cittadini hanno determinato un aumento di patologie classiche con un’evidente necessità di garantire un’assistenza omogenea per patologie Covid e non Covid all'interno dell'ospedale di Sanremo.

La rimodulazione dell'offerta di posti letto (che avviene previa sanificazione ambientale di tutti i locali oggetti di trasferimento e ridestinazione), all’ospedale di Sanremo, è così articolata: 

  • un'area di degenza Covid, come previsto dalle indicazioni regionali e ministeriali. Tale area è suddivisa tra i padiglioni Castillo e Giannoni. Nel Padiglione Borea è predisposta un’area per la valutazione dei pazienti sospetti con tampone negativo.
  • un'area di degenza No Covid che, oltre alla riattivazione del pronto soccorso, si articola in 19 posti letto di medicina d'urgenza, 4 posti letto Utic e 6 posti letto di Cardiologia. Da giovedì 21 maggio si aggiungeranno 18 posti letto di Medicina. Per le urgenze, sono attive le sale operatorie del 1° piano centrale.

In caso di ripresa del picco pandemico, è stato predisposto un piano al fine di garantire la rimodulazione dei posti letto Covid dedicati, come indicato dalla Delibera di Alisa 155 del 30/04/2020 e da decreto ministeriale. La disponibilità dei posti letto deve essere garantita entro 72 ore, il piano prevede la disponibilità immediata di posti letto Covid19 attualmente occupati più il 10% dei posti letto occupati in picco.

Ospedali di Bordighera e Imperia

Relativamente alla riorganizzazione ospedaliera, le restanti specialità continuano ad essere garantite negli altri stabilimenti ospedalieri di Bordighera e Imperia (Covid-free) con relativi percorsi di sicurezza:

  • Imperia: Pronto Soccorso, Medicina, Ginecologia, Pediatria, Urologia, Oculistica, Chirurgia, SPCD, Pneumologia, Neurologia e Centro Ictus.

  • Bordighera: PPI, Ortopedia, Oncologia, lungodegenza.

Attività ambulatoriale

Dal 18 maggio è stata avviata una graduale ripartenza dell’attività ambulatoriale in ASL1 per le prestazioni in priorità D e P già prenotate e sospese dal 9 marzo a causa dell’emergenza Covid-19.
La prenotazione di nuove prestazioni ripartirà nel mese di giugno.
Continuano ad essere garantite le prestazioni in urgenza (U e B) attraverso il contatto diretto del Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta con la struttura ambulatoriale che deve erogare la prestazione.

Si ricorda di non autopresentarsi al Pronto Soccorso e in caso di necessità di contattare il proprio medico curante o il numero unico dell'emergenza 112.

torna all'inizio del contenuto