centralino unico 0184 5361112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

 

A chi è destinato il servizio

Laboratori non annessi alle imprese alimentari che effettuano analisi nell'ambito delle procedure di autocontrollo per le imprese alimentari e laboratori annessi alle imprese alimentari che effettuano analisi ai fini dell'autocontrollo per conto di altre imprese alimentari facenti capo a soggetti giuridici diversi.

Come procedere

Ai sensi della D.G.R. n. 169 del 17 febbraio 2012 così come modificata dalla DGR 1509 del 29 dicembre 2015, il titolare o legale rappresentante della società o ente che gestisce un laboratorio che effettua analisi nell'ambito delle procedure di autocontrollo avente sede operativa in Liguria, deve presentare l'istanza di iscrizione, aggiornamento, cancellazione dall'elenco regionale alla Asl territorialmente competente. L'istanza di iscrizione deve essere presentata per ogni sede operativa di laboratorio. La domanda, corredata di bollo e della documentazione prevista (vedi allegati), va presentata al dipartimento di prevenzione dell'Asl 1 Imperiese, Via Aurelia 97, Bussana di Sanremo.

Il versamento dei diritti sanitari, pari a € 250, va effettuato sul conto corrente bancario presso la Banca Carige, IBAN: IT18W0617549091000001415490. Ogni variazione degli elementi contenuti nella domanda di iscrizione va comunicata presentando una nuova domanda di iscrizione alla regione, per il tramite dell'Asl, entro e non oltre trenta giorni dalle variazioni intervenute. I laboratori già iscritti ai sensi della D.G.R. n. 336 del 15 febbraio 2005 continuano ad essere iscritti nell'elenco regionale con le prove già inserite.

L'elenco regionale è disponibile e mantenuto aggiornato sul sito web www.liguriainformasalute.it

Cosa occorre (documenti e moduli)

  • Istanza di iscrizione (vedi modulo allegato modificato ai sensi della DGR 1509/2015)
  • Planimetria in scala 1:100 del laboratorio, dalla quale risulti evidente la disposizione delle apparecchiature, dei servizi igienici, della rete idrica e degli scarichi, datata e firmata dal titolare/legale rappresentante del laboratorio
  • Elenco delle matrici e delle specifiche prove accreditate o in corso di accreditamento per le quali si chiede l'iscrizione (vedi modulo allegato )
  • Elenco delle prove affidate a laboratorio terzo iscritto negli elenchi regionali o, se stabilito in altro Paese UE, regolarmente accreditato
  • Copia del certificato di accreditamento, secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, riferito alle singole prove o gruppi di prove per le quali il laboratorio chiede l'iscrizione. I laboratori che non sono in possesso di tale certificato possono essere iscritti nell'elenco presentando, in sostituzione del certificato, copia della documentazione rilasciata dall'organismo di accreditamento comprovante l'avvio delle procedure di accreditamento e una dichiarazione in merito alla conformità ai criteri generali stabiliti dalla norma europea UNI CEI EN ISO/IEC 17025
  • Attestazione di avvenuto pagamento della tariffa in favore dell'Asl competente prevista dal provvedimento di recepimento dell'Accordo Stato/Regioni e stabilita in € 250, soggetta a rivalutazione Istat annuale
  • Esito dell'ultima visita di sorveglianza per i laboratori accreditati

Tempi medi della procedura

  • entro 45 giorni dal ricevimento della domanda: valutazione documentazione e invio da parte dell'Asl alla Regione del nulla-osta all'iscrizione
  • entro 30 giorni dal ricevimento del nulla-osta: iscrizione da parte della Regione del laboratorio nell'elenco regionale (provvedimento notificato al responsabile del laboratorio interessato, al Ministero della Salute e all'Asl competente).

Normativa di riferimento

  • entro 45 giorni dal ricevimento della domanda: valutazione documentazione e invio da parte dell'Asl alla Regione del nulla-osta all'iscrizione
  • entro 30 giorni dal ricevimento del nulla-osta: iscrizione da parte della Regione del laboratorio nell'elenco regionale (provvedimento notificato al responsabile del laboratorio interessato, al Ministero della Salute e all'Asl competente).

Dove e quando andare (sedi, orari)

Dipartimento di Prevenzione via Aurelia, 97 18038 Sanremo  fraz.  Bussana (IM)- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Uffici aperti al pubblico: da  lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30
Segreteria: Igiene Alimenti e Nutrizione  tel. 0184/536.868 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Persona di riferimento: Dr.ssa Lorella Terzano email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

torna all'inizio del contenuto