centralino unico 0184 5361112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche


Le informazioni qui presenti sono riferite alla data di pubblicazione disponibile a fondo pagina. Si consiglia di verificare che al momento della lettura siano ancora valide, consultando eventualmente le sezioni del sito dedicate all'argomento di interesse


La lingua dei segni sbarca in ospedale con un tablet

Si è tenuta venerdì 30 dicembre in Direzione Strategica di Asl1 a Bussana, la simbolica consegna di 6 tablet da parte dell'Ente Nazionale Sordi.

I tablet, utili per comunicare tra sordi e infermieri, sono stati consegnati nell'ambito del progetto “Comunic@Salute” di cui è promotrice Regione Liguria, e saranno utilizzati nei PS di Sanremo e Imperia, PPI di Bordighera e nelle tre sedi distrettuali di Ventimiglia, Sanremo e Imperia. Il tablet al suo interno ha installata un'applicazione che permetterà di far comunicare gli operatori sanitari con il paziente sordo, in un modo più rapido e semplice per entrambi. All'avvio infatti si aprirà una chat video affinché il paziente, usando la lingua dei segni, possa riferire all'interprete on line le sue condizioni di salute, che a loro volta saranno declinate e “tradotte”, grazie al collegamento video, all'infermiere durante il triage.

Con il nuovo anno inizierà una formazione dedicata agli operatori dei presidi sanitari da parte di addetti dell'Ente Nazionale Sordi sull'utilizzo dell'applicazione. “Uno strumento utile e importante – ha affermato il DG di Asl1 dott. Luca Filippo Maria Stucchi – che sarà di grande aiuto sia per gli operatori sanitari che per i pazienti. Un saggio utilizzo della tecnologia che abbatterà le distanze comunicative”. Alla consegna della strumentazione erano presenti Lorella Galvani segretario regionale della ENS e referente del progetto e la collaboratrice ENS Ilaria Barba, ricevute dal DG Stucchi e dal Direttore Socio Sanitario di Asl1 Dott. Roberto Predonzani.

Donazione tablet per pazienti non udenti in ospedale

torna all'inizio del contenuto